Fotografia

Yasmine Chatila

Yasmine Chatila è l’artista del carpe diem e delle relazioni di questo con l’arte e con l’attività artistica. Le foto di Yasmine hanno un minimo comune denominatore: la finestra. La fotografa cattura immagini intime e quotidiane stando appostata dietro le finestre di grandi centri urbani sempre ritratti in bianco e nero. 14 5La finestra non è solo il canale di comunicazione fra interno ed esterno; essa èfunge anche da cornice, e costituisce così un richiamo all’arte figurativa, ai quadri. Però, mentre il quadro richiede la finzione di un soggetto che si presta ad essere ritratto e immortalato stando immobile per ore, i quadri-fotografie di Yasmine sono brevi momenti, fugaci apparizioni alla finestra che se non venissero colti dall’obiettivo sparirebbero per sempre. All’arte delle pose,

quindi, Yasmine contrappone non solo l’arte del momento fugace e irripetibile, ma anche la veridicità del momento in questione. Le persone ritratte, infatti, non sono in posa, non stanno fingendo. Ognuno di loro è se stesso. Una volta chiusa la porta di casa, ognuno può più o meno serenamente togliersi buona parte delle pesanti maschere indossate ed esprimere quello che si è: una coppia di innamorati, una donna inconsapevolmente sensuale, un solitario suonatore, e così via. 3 Yasmine Chatila non censura la tristezza come anche l’eros e nei suoi ritratti in bianco e nero non sono solo i quotidiani gesti umani ad acquistare un fascino quasi atemporale, ma la città stessa diviene protagonista delle fotografie. A partire dalle finestre, le cui cornici a volte sinuose comunicano un’atmosfera sognante.Le sue foto sono uno sguardo notturno sulla città che dorme, dove ogni finestra lascia immaginare una vita che non conosceremo, e forse per questo ancora più affascinante. La città vive in queste foto come una dimensione labirintica, tipicamente postmoderna, fatta di mille possibilità esistenziali, di mille volti destinati ad essere per lo più ignoti.L’artista sembra raccontare l’intimità dell’essere umano in un contesto come quello metrolitano, che in genere è pensato come antitetico all’intimità stessa. 2Nelle grandi città, i volti si confondono e prende forma una massa di sconosciuti ognuno chiuso nel suo mondo. Non così per gli occhi di Y. Chatila che colgono una città-labirinto dove la dimensione individuale si fa ancora più forte, carica di bellezza, fascino e sogno.

Dafne Castronovo

Per un’ulteriore approfondimento, ecco il link  sito ufficiale di Yasmine Chatila: http://www.yasminechatila.com/

Advertisements

One thought on “Yasmine Chatila

  1. Pingback: Yasmine Chatila- English Version | shahrazadArt

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...